Novena a San Camillo Quarto giorno

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.  Amen
Dagli scritti di San Camillo:


ORDINI ET MODI CHE SI HANNO DA TENERE
NELLI HOSPITALI IN SERVIRE 
LI POVERI INFERMI

Tutto quel tempo c'avanza da servizi comuni, e in particolari ognuno che non sarà impedito procuri se non in tutto almeno in parte spenderlo fra li poveri infermi con aiutarli in qualche cosa della quale avranno bisogno nel corpo et nell'anima ricordandogli qualche cosa spirituale insegnandoli il Pater, Ave Maria, Credo, et altre cose appartenenti alla salute, et principalmente avendo cura di dar qualche ricordo di ben morire a quelli che saranno vicini alla morte.

Padre nostro, che sei nei cieli…
Ave Maria, piena di grazia…
Gloria al Padre, al Figlio…

Preghiamo:

Tu che per tutta la vita 
ti sei dedicato con bontà e amore 
all' assistenza degli infermi, 
portando a tutti consolazione e speranza, 
ottienici la grazia di riconoscere Gesù 
nel nostro prossimo sofferente 
e di servirlo con grande generosità di cuore.
Per Cristo nostro Signore. Amen

San Camillo…prega per noi.



Commenti