Novena a San Camillo. Ottavo giorno



Preghiera
Signore Gesù, che facendoti uomo,
hai voluto condividere le sofferenze
della nostra natura umana,
Ti supplico, per l'intercessione di San Camillo
che amò e servì intensamente
poveri e ammalati,
di aiutare tutti coloro che vivono
il difficile momento della sofferenza.
Come nella tua vita hai mostrato
una particolare predilezione verso i malati,
così ora rivela a chi è nel dolore
la tua paterna bontà.
Guarisci chi è piagato
nel corpo e nello spirito,
sostieni la fede di coloro che sotto la croce
vacillano per la forza del male,
apri orizzonti di speranza a chi è nel buio.
Rendici, come San Camillo,
consapevoli che nel volto
del malato, del sofferente,
c’è la tua mano che bussa al nostro cuore.
Ravviva la mia fede
nella tua presenza nei fratelli
e donami la tenerezza del tuo amore
per servirli e amarli con il tuo cuore.
San Camillo de Lellis,
prega per noi.

Commenti