Grottaferrata: 50 anni di Fondazione della Casa Generalizia. Celebrazione Eucaristica

«Siamo qui riuniti per celebrare con gratitudine il 50° anniversario della fondazione della Casa Generalizia di Grottaferrata, “Villa Immacolata”, Centro e Cuore del nostro caro Istituto. Questa Casa, infatti, è luogo di preghiera, di ascolto dei Fondatori, di formazione religiosa delle diverse generazioni, casa di esercizi spirituali e di forte esperienza di comunione tra le Sorelle delle varie nazioni, punto di partenza per la missione sotto lo sguardo di Maria Immacolata e degli amati Fondatori». Sono le parole della Madre Generale, Madre Zelia Andrighetti, all'inizio della Solenne Celebrazione Eucaristica, presieduta da Padre Francisco camilliano e assistito dal diacono della Diocesi di Frascati Luigi Rapparelli, nella Cappella dei Beati Fondatori che si trova nella Casa Generalizia di Grottaferrata.
Offriamo perciò un particolare ringraziamento a Dio per il dono di Madre Giuseppina Calvi e delle sue Consigliere: Sr. Emiliana Cervati, Sr. Stefania Brichetti, Sr. Vittorina Torelli, Sr. Giuditta Manfredini, che si sono prodigate senza riserve con saggezza e lungimiranza per la realizzazione di questa nostra Casa e per tutte le sorelle che hanno fatto parte di questa comunità lungo questi cinquantanni amando nel nascondimento con cuore di madre.

Unite sotto la protezione dei nostri Fondatori e di Maria Immacolata, Protettrice di questa casa, possiamo continuare a rivelare al mondo il volto misericordioso dell’amore di Gesù che si china sulle sofferenze di coloro che troviamo nel nostro cammino.

Grazie a tutti gli amici e conoscenti che son venuti a partecipare insieme a noi di questa gioiosa celebrazione.
 Diacono della Diocesi di Frascati Luigi Rapparelli
 Le ragazze della Comunità Domus Marie durante 
l'offertorio portano un mazzo di fiori alla tomba del Beato Padre Luigi Tezza
Benedizione finale con la Reliquia di San Camillo
San Camillo e i nostri Beati Fondatori pregate per noi

Commenti