20 gennaio 2016

La Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani. Terzo Giorno

La testimonianza della comunione
Geremia 31, 10-13 
Essi verranno sul monte Sion e canteranno di gioia

Salmo 122 [121], 1-9
Pregate per la pace di Gerusalemme. Dite “Sicurezza per chi ti ama”

1 Giovanni 4, 16b-21 
Se uno dice: “Io amo Dio” e poi odia suo fratello, è bugiardo

Giovanni 17, 20-23 
Così potranno essere perfetti nell'unità, e il mondo potrà capire che tu mi hai 
mandato
Commento

Da oltre un decennio è presente in Lettonia Chemin Neuf, una comunità cattolica internazionale con una vocazione ecumenica, che annovera fra i suoi membri cattolici e luterani. Insieme sperimentano la gioia che nasce dalla comunione in Cristo, così come anche il dolore per la mancanza di unità. Quale segno di questa divisione, durante la preghiera serale, essi pongono sull'altare una patena e un calice vuoti. La loro esperienza ha ispirato la riflessione odierna.
La divisione fra i cristiani è un ostacolo all'evangelizzazione. Il mondo non può credere che siamo discepoli di Gesù se il nostro amore vicendevole è incompleto. Sentiamo il dolore di questa divisione quando non possiamo ricevere insieme il corpo e il sangue di Cristo nell'Eucaristia, il sacramento dell’unità.
La fonte della nostra gioia è la nostra comune vita in Cristo. Vivere la nostra vita di comunione ogni giorno significa accogliere, amare, servire, pregare e testimoniare con cristiani di diverse tradizioni. È la perla di grande valore donataci dallo Spirito Santo.
La notte prima della sua morte, Gesù ha pregato per l’unità e l’amore tra di noi. Oggi, leviamo le mani al cielo e preghiamo con Gesù per l’unità tra i cristiani. Preghiamo per i vescovi, i ministri e i membri di tutte le chiese. Preghiamo che lo Spirito Santo guidi tutti noi in questo cammino di unità.

Domande per la riflessione personale
Come consideriamo i cristiani di altre tradizioni? Siamo pronti a chiedere perdono per i nostri pregiudizi nei loro confronti?
Che cosa può fare, ciascuno di noi, per diminuire la divisione fra i cristiani?
Preghiera
Signore Gesù, che hai pregato perché tutti fossimo una cosa sola, apri i nostri cuori all'unità tra i cristiani secondo la tua volontà, “secondo i tuoi mezzi”. Possa il tuo Spirito renderci capaci di sperimentare la sofferenza causata dalla divisione, di vedere il nostro peccato, e di sperare oltre ogni speranza. Amen.

Nessun commento:

Posta un commento