21 aprile 2015

Congresso Internazionale di formatori: una ventata di entusiasmo nell'anno della Vita Consacrata


Dal 7 all'11 aprile 2015 a Roma, ha avuto luogo il primo  Congresso Internazionale dei formatori e delle formatrici per la Vita Consacrata, organizzato durante l'anno della Vita Consacrata dalla Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e Società di Vita Apostolica. Il Congresso a avuto la partecipazione di circa 1300 formatori e formatrici in rappresentanza di circa  500 carismi provenienti da 107 nazioni.

 Vivere in Cristo secondo la forma di vita del Vangelo  era il titolo scelto per questo evento ecclesiale che ha portato una ventata dello Spirito, non solo fra noi partecipanti, che subito abbiamo creato una profonda sintonia  tra noi, ma ci auguriamo per tutta la Vita Consacrata. 
La formazione è l'azione del Padre che vuole formare in noi i sentimenti e la sensibilità del Figlio con tutte le conseguenze psicologiche e teologiche che ne derivano. 'E evidente che questa azione formativa ha la durata di tutta la vita e implica un lavoro serio e una educazione attenta. Lo scopo è lasciarsi formare  dalla vita stessa arrivando alla "docibilitas", cioè alla disponibilità umile ed intelligente di chi ha "imparato ad imparare", a lasciarsi toccare nelle crisi della propria vita, a lasciarsi guidare e illuminare dagli altri, chiunque sia, e permettersi di imparare sempre... dai successi e dagli insuccessi, in tutte le situazioni della propria vita....

Il Congresso è stato arricchito da momenti di preghiera, dalla Lectio Divina, dalla esposizione di relatori veramente competenti in tutti gli ambiti della formazione, da testimonianze, laboratori, nonché da momenti di condivisione in "piccole comunità" radunate attorno ai tavoli di lavoro e poi con le domande e le risposte che ci hanno ulteriormente illuminati.
Questo ricco evento ecclesiale ha visto la presenza costante di S. E. D. Joao Braz de Aviz, Prefetto della CIVCSVA, di S. E. Josè Rodriguez Carbalho, OFM, Arcivescovo Segretario, di P. Sebastiano Paciolla, O Cist, Sottosegretario e di Sr Nicla Spezzati, ASC, Sottosegretario e si è concluso con l'udienza privata con il Santo Padre Francisco.
Il Congresso è stato un invito per riflettere sui fondamenti dell'identità della Vita Consacrata nella Chiesa e nel mondo e sulle esigenze formative nei contesti contemporanei.

Ringraziamo il Signore e Maria, la prima Formatrice, per il dono di questo evento e ci auguriamo che per ogni formatore (a), ma anche per ogni consacrato (a) "Il Figlio di Dio già formato in te, cresca in te fino a diventare immenso. Egli sarà per te un sorriso, un'esultanza, una pienezza di gioia che nessuno potrà toglierti". (Isacco della Stella)

da Sr. Silvana Pizzolato



Nessun commento:

Posta un commento