Novena della Beata Giuseppina Vannini. Primo giorno

Prendiamo spunti dagli scritti di Sr. Daisy (Kathrinamma Puthiamangalam) tesi “La spiritualità di Madre Giuseppina Vannini fondatrice delle Figlie di San Camillo” presentata nel 1983 nell’Istituto di Scienze Religiose “Ecclesia Mater” della Pontificia Università Lateranense.

"Non è mai troppo quello che facciamo per la nostra Madre Celeste" (BGV)

La figura spirituale

[…] Tracciare le linee della spiritualità di un’anima privilegiata come quella della Madre Vannini è compito non molto semplice. Si tratta di individuare l’opera dello Spirito Santo, la fedeltà ai suoi doni insieme alle caratteristiche umane quali appaiono dall’esercizio delle virtù teologali e morali.
[…] La vita interiore della Vannini è una perla, un tesoro nascosto per il quale saremo disposti a dare tutto il resto. Anche se la Madre non ha scritto molto e le sue parole sono state riportate via dal tempo e dai ricordi affievoliti, tuttavia cerchiamo d’illustrare qualche punto della sua vita interore a edificazione delle anime nostre.
È una madre che parla alle figlie, col cuore pieno di grazia e di tenerezza. Rileggere le sue parole è come se risuonassero ancora dalla sua viva voce, un ritornare alla sorgente per rivedere propositi e fedeltà iniziati con la vocazione e consacrati dai voti.

Se una suora, per il suo impegno verso la perfezione, deve essere nella chiesa “segno” splendente del Cristo povero, del Cristo vergine, del Cristo obbediente, del servizio al Cristo sofferente, dev’essere un “segno” rispettivamente come la Madre Fondatrice. Nelle Figlie la Madre vive; deve rivivere spiritualmente […]
Preghiamo:
O Dio Padre, la cui tenerezza e misericordia oltrepassa ogni misura, ascolta le nostre suppliche, per intercessione della Beata Giuseppina Vannini e concedi anche a noi di imitare i suoi eroici esempi di bontà, di fede e di carità misericordiosa.
Per Cristo nostro Signore. Amen.
Pate, Ave e Gloria.


Commenti