Novena di San Camillo




Secondo giorno 
Amore verso il prossimo

Gesù ha insegnato che, servendo il prossimo, serviamo la sua stessa persona, e che dobbiamo amarci come lui ci ha amati. Dobbiamo seguire il suo esempio e il suo insegnamento, come ha fatto San Camillo, che ha dato tutto se stesso per i più poveri e bisognosi e voleva che i suoi figli fossero ardenti di carità verso il prossimo.

Parola di San Camillo:

Si adoperino tutti, con grande impegno, per mantener la pace, l’umiltà, la concordia e l’unione fraterna; si guardino dal dare segno di animo impaziente, ma ognuno usi verso gli altri quei riguardi, che competono a ciascuno secondo il proprio grado.


Preghiera:

O glorioso  San Camillo, che ti sei dedicato alla cura degli ammalati per servire in essi la persona di Cristo sofferente e piagato, e li assistevi con la tenerezza e il cuore di una madre accanto al suo unico figlio, proteggi con altrettanta carità noi che ora t’invochiamo perché afflitti  da grande necessità.

Commenti